Contenuto principale

Rifiuti Covid

 

 

CAMBIA LA MODALITA' DI RACCOLTA DEI RIFIUTI PER I CITTADINI POSITIVI AL COVID - 19

 A TUTTI I CITTADINI DI MARCARIA

A valle della riunione del 12 gennaio alla presenza di Provincia, ATS, alcuni Sindaci e il Gestore Mantova Ambiente, finalizzata ad identificare una modalità di raccolta dei rifiuti delle utenze Covid differente da quella in essere, pertanto non più basata su ritiri dedicati, con la presente siamo a riepilogare quanto è stato concordato per consentire un allineamento generale sulle modalità e sulla pianificazione del nuovo servizio.

Nella settimana dal 17 al 22 gennaio

si andrà in continuità con sistema di raccolta in essere al fine di non creare disagio agli utenti che nei giorni scorsi hanno già iniziato ad utilizzare un unico doppio sacco per la raccolta di tutti i rifiuti. La settimana di continuità è reputata necessaria anche per consentire ai Comuni di comunicare agli utenti le nuove modalità. In questa settimana si manterranno pertanto le consuete date di ritiro (MERCOLEDI’ MATTINA) già programmate per ogni Comune.

A partire dal 24 gennaio anche le utenze Covid ritorneranno alla raccolta ordinaria da calendario per tutte le frazioni di rifiuto con la necessità di rispettare alcuni accorgimenti specifici che di seguito si riepilogano:

INDIFFERENZIATO - Bidone di Mantova Ambiente

PLASTICA - E' richiesto il conferimento in doppio sacco: il primo sacco conterrà i rifiuti plastici contaminati, il secondo sacco esterno conterrà il primo sacco. I sacchi devono essere traslucidi, quindi né opachi né neri.

VETRO E ALLUMINIO - Bidone di Mantova Ambiente

ORGANICO - Il sacchetto compostabile dovrà essere inserito all'interno del Bidone di Mantova Ambiente

CARTA - Bidone (dove presente) o sacchetti in carta a perdere (cartone, in pacchi legati di peso non superiore a 15 Chili).

Pertanto a partire dal 24 gennaio anche le utenze Covid riprenderanno la differenziazione dei rifiuti con accorgimenti che consentiranno la sicurezza degli operatori della raccolta. 

  sacchetti gialli

AVVISO AI CITTADINI

 

SI INFORMA CHE SARA’ POSSIBILE RITIRARE I ROTOLI DEI SACCHETTI GIALLI PER LA RACCOLTA DELLA PLASTICA NEI GIORNI, LUOGHI ED ORARI SOTTO SPECIFICATI.

 

PRESSO LA BIBLIOTECA DI MARCARIA

DALLE ORE 08:30 ALLE ORE 12:30

PER I RESIDENTI DI MARCARIA – CASATICO – SAN MICHELE ED OSPITALETTO

Mercoledì 05 Gennaio 2022

Venerdì 07 Gennaio 2022

Mercoledì 12 Gennaio 2022

Venerdì 14 Gennaio 2022

Mercoledì 19 Gennaio 2022

Venerdì 21 Gennaio 2022

Mercoledì 26 Gennaio 2022

Venerdì 28 Gennaio 2022

 

PRESSO LA SALA CIVICA DELLA DELEGAZIONE COMUNALE DI CAMPITELLO 

DALLE ORE 08:15 ALLE ORE 13:00

PER I RESIDENTI DI CAMPITELLO – GABBIANA – CESOLE E CANICOSSA

Sabato 08 Gennaio 2022

Sabato 15 Gennaio 2022

Sabato 22 Gennaio 2022

Sabato 29 Gennaio 2022

Covid19

Qui è possibile scaricare la tabella con le attività consentite dal D. L. n. 299 del 30/12/2021

 

Comune 2

AVVISO PUBBLICO PER L’ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO

DEI RAPPRESENTANTI DI FRAZIONE E DI QUARTIERE:

IL SINDACO

         VISTA la deliberazione di Consiglio Comunale n. 35 del 29.04.2017, dichiarata immediatamente eseguibile, con la quale è stato approvato il Regolamento per l’istituzione e il Regolamento per l’istituzione e il funzionamento dei Rappresentanti di Frazione e di Quartiere;

         DATO ATTO che, in base al Regolamento medesimo, si deve procedere ad avviso pubblico con il quale viene reso noto che, entro 30 giorni dalla data di affissione, chiunque sia titolare di diritti politici ed abbia compiuto il 18° anno di età (sono esclusi il Sindaco, i Consiglieri Comunali, i componenti della Giunta Comunale, i membri dei Consigli di Amministrazione, i Revisori dei Conti delle Società Partecipate, i dipendenti dell’Amministrazione comunale di Marcaria), può candidarsi alla carica di “Rappresentante di Frazione e Quartiere”.

AVVISA

che dalla data odierna e fino al 28/01/2022 (30 gg dalla pubblicazione dell’avviso), sarà possibile presentare istanza per l’ammissione agli elenchi dei rappresentanti, tra i quali nominare i Rappresentanti di Frazione e di Quartiere presenti nel Comune di Marcaria.

Come indicato nel Regolamento, sono individuate le seguenti frazioni e/o quartieri di frazione:

  • Marcaria
  • Casatico
  • San Michele in Bosco
  • Ospitaletto
  • Gabbiana
  • Campitello 1
  • Campitello 2
  • Cesole
  • Canicossa

Ogni frazione o quartiere é rappresentato, in seno alla Consulta della Frazione e del Quartiere, da 1 rappresentante, nominato direttamente dal Sindaco.

I Rappresentanti di Frazione e Quartiere sono nominati dal Sindaco tra i cittadini residenti nella relativa frazione o quartiere che ne hanno fatta espressa richiesta scritta presso l’ufficio Protocollo del Comune.

I “Rappresentanti di Frazione o Quartiere”, salvo revoca da parte del Sindaco, rimangono in carica per l’intera durata del Consiglio Comunale.

Nel caso di dimissioni o di revoca dall’incarico di un “Rappresentante di Frazione o di Quartiere” il Sindaco provvederà tempestivamente alla sua sostituzione con la nomina di un nuovo “Rappresentante” tra i candidati scelti tra i vari soggetti che si sono proposti precedentemente secondo le modalità indicate nel regolamento sopra richiamato.

La domanda in carta semplice può essere presentata all’ufficio Protocollo o inviata per posta al Comune di Marcaria, via F. Crispi n.81, 46010 Marcaria (MN), oppure inviata tramite P.E.C. all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

In essa dovranno essere indicati cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza, recapiti telefoni ed e-mail, e la dicitura “acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui alla presente domanda”. Dovrà essere inoltre allegata copia di documento di identità in corso di validità.

La partecipazione alla Consulta delle Frazioni e dei Quartieri non dà diritto ad alcun emolumento, rimborso o indennità di sorta.

Il regolamento che istituisce e regola i Rappresentanti di Frazione e di Quartiere e allegato fac-simile di domanda sono consultabili e scaricabili presso il sito del Comune di Marcaria: www.comune.marcaria.mn.it, nella home page “Avvisi dagli Uffici”, nell’Albo Pretorio on-line nonché in Amministrazione Trasparente – Sezione “Atti generali – Oneri informativi per cittadini e imprese” o reperibili in forma cartacea presso la sede del Comune di Marcaria all’ufficio Segreteria e presso la Delegazione comunale di Campitello.

In allegato:

 

- avviso pubblico;

- regolamento per l'istituzione e il funzionamento dei rappresentanti di frazione e di quartiere;

- schema di domanda

                                         

  

 

 

Stemma Marcaria

Elenchi di particelle catastali oggetto di variazione colturale anno 2021

Lavori in corso

PROROGA LAVORI - INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA PER CICLISTI E PEDONI NEL CENTRO URBANO DI MARCARIA E CESOLE

L'ultimazione dei lavori INIZIALMENTE prevista per il 15 dicembre 2021 è stata posticipata al 31 marzo 2022.

Il Comune di Marcaria ha predisposto il programma “Interventi di messa in sicurezza per ciclisti e pedoni nel centro urbano di Marcaria e Cesole” in cui sono stati previsti alcuni interventi finalizzati alla riduzione dei principali fattori di rischio della viabilità comunale.

Il progetto è cofinanziato da Regione Lombardia nell'ambito del “Bando per l’assegnazione di cofinanziamenti a favore dei comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti e delle unioni di comuni per la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale attraverso il miglioramento e la razionalizzazione della segnaletica stradale”.

La proposta del Comune ha l'obiettivo di incrementare la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti in aree ad alta frequentazione e garantirà una maggiore sicurezza ai cittadini.

Sono previsti attraversamenti pedonali luminosi all'altezza del Municipio e della scuola primaria di Marcaria ed una tratta di pista ciclabile nella frazione di Cesole.

 

Lavori in corso

 

Il Comune di Marcaria ha predisposto il programma “Interventi di messa in sicurezza per ciclisti e pedoni nel centro urbano di Marcaria e Cesole” in cui sono stati previsti alcuni interventi finalizzati alla riduzione dei principali fattori di rischio della viabilità comunale.
Il progetto è cofinanziato da Regione Lombardia nell'ambito del “Bando per l’assegnazione di cofinanziamenti a favore dei comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti e delle unioni di comuni per la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale attraverso il miglioramento e la razionalizzazione della segnaletica stradale”.

La proposta del Comune ha l'obiettivo di incrementare la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti in aree ad alta frequentazione.
Sono previsti attraversamenti pedonali luminosi all'altezza del Municipio e della scuola primaria di Marcaria ed una tratta di pista ciclabile nella frazione di Cesole.
L'ultimazione dei lavori è prevista entro il 15 dicembre 2021 e garantirà una maggiore sicurezza ai cittadini.

 

Stemma Marcaria

Vista la Legge Regionale n. 12/2005 nel testo vigente, ed in particolare l’art. 4 e l’art. 97;

Visti gli Indirizzi generali per la valutazione ambientale strategica (VAS), approvati con deliberazione del Consiglio Regionale n. 8/351 del 13/03/2007, ed i successivi modelli metodologici procedurali e organizzativi approvati con deliberazioni della Giunta Regionale n. 8/6420 del 27/12/ 2007, n. 8/10971 del 30/12/2009 e n. 9/761 del 10/11/2010;

Visto il D.Lgs. n. 152/2006 nel testo vigente;

Visto l’avviso di avvio del procedimento in data 29/11/2021, pubblicato all’Albo Pretorio comunale, su quotidiano locale, sul sito web del Comune e della Regione-Sivas, relativo alla verifica di assoggettabilità alla VAS del progetto di ampliamento aziendale per realizzazione di ampliamento aziendale costituito da Capannone per logistica, Bagni e Refettorio in Campitello di Marcaria in Via Motella, su area identificata catastalmente al Fg. 69 mapp. 100 - 203, presentato in data 16/10/2021 dalla ditta “NEGRI S.r.l.” di Campitello di Marcaria, comportante variante al Piano di Governo del Territorio vigente (PGT), ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 160/2010 (Sportello Unico per le Attività Produttive) e dell’art. 97 della Legge Regionale n. 12/2005;

 

SI RENDE NOTO

 

  • che presso il Settore Urbanistica – Edilizia Privata – Suap si potrà ottenere ogni chiarimento ed informazione in merito alla determinazione delle scelte urbanistiche ed ambientali che saranno contenute nel progetto in esame, con esclusivo riferimento agli ambiti di variante rispetto allo strumento urbanistico generale vigente;
  • che il Rapporto preliminare della proposta relativa al progetto di Sportello Unico per le Attività Produttive, in variante al vigente PGT, comprendente la determinazione dei possibili effetti significativi è depositato presso il Settore Urbanistica – Edilizia Privata – Suap del Comune di Marcaria in libera visione per trenta giorni dalla data di pubblicazione;

  • che chiunque ne abbia interesse, anche per la tutela degli interessi diffusi, potrà presentare suggerimenti e proposte in forma scritta al Protocollo del Comune di Marcaria in Via F. Crispi n° 81, 46010 Marcaria (MN) o via Pec a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione;
  • che la Conferenza di servizi è indetta ai sensi dell’art. 14/bis della Legge 7 agosto 1990, n. 241 in modalità asincrona. L’eventuale riunione è fissata per il giorno Martedì 11/01/2021 alle ore 10:00 presso la Sala Consiliare del Municipio: alla Conferenza sono invitati i soggetti competenti in materia ambientale, gli enti territorialmente interessati e gli altri soggetti interessati (gli enti gestori dei servizi pubblici e le persone fisiche o giuridiche e le loro associazioni legalmente riconosciute portatrici di interessi in materia ambientale e paesistica, che soddisfino le condizioni incluse nella Convenzione di Aarhus, ratificata con legge 16/03/2001 n.108, e che ne facciano esplicita richiesta).

Il presente avviso, unitamente al Rapporto preliminare, viene pubblicato sul sito web del Comune e della Regione-Sivas, all’Albo Pretorio e viene affisso negli spazi pubblici comunali.

 

Avviso apertura martedì

 

 

Agenzia del demanio

Avviso di vendita per l'alienazione di immobili residenziali e non di proprietà dello stato ubicati nelle provice di bergamo, brescia, como, cremona, lecco, mantova, pavia, sondrio e varese

 

 

Venerdì, 31 Dicembre 2021 00:00

BANDO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Servizio civile universale

Bando per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio Civile Universale


Gli aspiranti operatori volontari  dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità descritta nel bando (collegandosi al link sopra riportato)entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 26 gennaio 2022Oltre tale termine ilsistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalitàdiverse non saranno prese in considerazione.

Il giorno 14 gennaio 2022 alle ore 18 si terrà un incontro online aperto a tutti i giovani che desiderassero maggiori informazioni: per iscrizioni e ricevere il link mandare un'email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE L'UFFICIO SERVIZI SOCIALI AL NUMERO 0376/953017 (nelle giornate di martedì, giovedì e sabato) O SCRIVERE A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Caratteristiche e bando

 

Stemma Marcaria

Si avvisa che:
- in data 12/10/2021 è stato depositato presso l’Ufficio di Polizia Locale (reg. 01/2021), da parte di un cittadino, un monopattino elettrico rivenuto in frazione Campitello nei pressi del campo sportivo parrocchiale;

- in data 18/10/2021 è stata depositata presso l’Ufficio di Polizia Locale (reg. 02/2021), da parte di un cittadino, una bicicletta da donna munita di cestino, rinvenuta nella frazione di Marcaria sulla banchina di Strada Salvo D’Acquisto;

Chiunque ne sia interessato vantando diritti di proprietà o per vincoli di parentela o ereditari con l’ultimo proprietario, ad oggi sconosciuto, dovrà dimostrarli al Responsabile della Polizia Locale del Comune di Marcaria (te. 0376/953029), al fine di ottenerne la restituzione.

 

Giovedì, 30 Settembre 2021 08:40

DOTE SPORT 2021

Dote Sport 2021

Per i residenti in Lombardia ottenere la Dote Sport 2021, il contributo regionale a fondo perduto per la pratica sportiva dei propri figli sarà più semplice e veloce. Tutto ciò grazie ai nuovi criteri del bando Dote Sport 2021, approvati dalla Giunta Regionale.

Dote Sport 2021, dotazione di 2 milioni di euro
Quella introdotta dalla Giunta Regionale è una vera e propria rivoluzione. Punta infatti ad amplificare l’efficacia di questa misura di successo. Grazie alla digitalizzazione delle domande, inoltrare la richiesta di contributo sarà semplice e rapido anche per chi ha poca dimestichezza con computer e smartphone. La sicurezza dei processi sarà inoltre garantita dalla crittografia "blockchain". La misura, che per il 2021 conta su una dotazione di 2 milioni di euro, è stata semplificata e potenziata.

Requisiti per il contributo
La Dote Sport 2021 punta a fornire un incentivo per la pratica sportiva di bambini e ragazzi lombardi di età fra i 6 e i 17 anni. Copre, infatti, in parte o totalmente, le spese di un corso o di un’attività sportiva della durata di almeno 4 mesi da frequentare nell’anno sportivo 2021/2022 sul territorio regionale. La misura è rivolta alle famiglie in cui uno dei genitori o il tutore legale sia residente in Lombardia da almeno 5 anni.
È una forma di sussidio al reddito del nucleo dell’importo minimo per domanda di 50 euro e massimo di 200 euro. È inoltre riconosciuto alla famiglia come rimborso per le spese sostenute per corsi o attività sportive tenute da associazioni o società sportive dilettantistiche. In particolare, è riconosciuta una sola Dote per un minore del nucleo, che salgono a due nel caso di presenza di più di tre minori. Non vi sono limiti, invece, in caso di famiglie con minori con disabilità. La richiesta può essere presentata dai nuclei familiari con Indicatore della situazione economica equivalente (Isee) sino a 20.000 euro. Il valore è elevato a 30.000 euro nel caso di presenza, tra i componenti famigliari, di un minore con disabilità.

Le domande
Le richieste di contributo potranno essere presentate dalle famiglie dopo la pubblicazione del bando, al momento prevista entro febbraio 2022. Con la Dote Sport 2021 è stata introdotta la domanda in "unica fase" con contestuale rendicontazione che porterà a un taglio nei tempi di rimborso. La richiesta sarà inoltrabile con la piattaforma internet regionale Bandi Online oppure con una app per smartphone e tablet. Non è più previsto l’invio di documentazione cartacea. La tecnologia blockchain garantirà inoltre la sicurezza dei dati e la privacy dei richiedenti. Il collegamento alla banca dati Inps permetterà la verifica in tempo reale dei requisiti di ammissione al bando, che saranno riscontrabili dalla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e dall’attestazione Isee.

Scarica qui sotto i criteri e le modalità per l’assegnazione della Dote Sport 2021.

 

 

Mantovambiente

SFALCI E POTATURE AL CENTRO RACCOLTA 

Indicazioni per il corretto conferimento dei rifiuti vegetali

I rifiuti derivanti dalla manutenzione del verde privato prodotti da imprese, nell’espletamento della loro attività presso terzi, sono classificati, dalla normativa vigente, come rifiuti speciali. Per tale motivo non è possibile consegnarli presso i centri di raccolta comunali.

Tutti i privati cittadini possono continuare a portare gratuitamente al Centro di Raccolta del proprio comune i rifiuti provenienti da sfalci e potature "fai da te", purché trasportati con proprio veicolo privato.

E' vietato il conferimento tramite veicoli di proprietà altrui o intestati ad attività economiche.

Se necessario, è possibile richiedere un servizio personalizzato a Mantova Ambiente.

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COSA CONFERIRE: 

Sfalci d'erba, ramaglie, foglie ed arbusti, fiori recisi, potature di alberi e siepi e residui vegetali da pulizia dell'orto.

Il materiale va conferito sfuso.

 

Hai un dubbio? www.mantovaambiente.it - app Dove lo Butto? - Numero Verde 800 473165 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13.

download

AVVISO AI CITTADINI

SI INFORMA CHE SARA’ POSSIBILE RITIRARE I ROTOLI DEI SACCHETTI GIALLI PER LA RACCOLTA DELLA PLASTICA NEI GIORNI, LUOGHI ED ORARI SOTTO SPECIFICATI.

 

PRESSO LA BIBLIOTECA DI MARCARIA DALLE ORE 08:15 ALLE ORE 13:00 fino al 18.12.2021

PER I RESIDENTI DI MARCARIA – CASATICO – SAN MICHELE ED OSPITALETTO

 

Sabato 04 Dicembre 2021

Sabato 11 Dicembre 2021

Sabato 18 Dicembre 2021

IL SERVIZIO RIPRENDERA' A GENNAIO 2022

 

PRESSO LA SALA CIVICA DELLA DELEGAZIONE COMUNALE DI CAMPITELLO DALLE ORE 08:15 ALLE ORE 13:00 fino al 18.12.2021

PER I RESIDENTI DI CAMPITELLO – GABBIANA – CESOLE E CANICOSSA

 

Sabato 04 Dicembre 2021

Sabato 11 Dicembre 2021

Sabato 18 Dicembre 2021

IL SERVIZIO RIPRENDERA' A GENNAIO 2022

 

 

 

Comune 2

RELAZIONE DI FINE MANDATO 2016-2021

24/07/2021 - Servizio Finanziario

In attuazione:

  • dell'art. 4 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 149, "Relazione di fine mandato provinciale e comunale"
  • del Decreto del Ministro dell'Interno di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze del 26 aprile 2013 (pubblicato in G.U. n. 124 del 29 maggio 2013),

Si pubblica la Relazione di fine mandato del Sindaco 2016-2021.

Si precisa che la Relazione di fine mandato 2016-2021 del Comune di Marcaria
- è stata sottoscritta dal Sindaco, in data 23.07.2021
- è stata certificata dal Revisore dei Conti in data 23.07.2021
- è stata inserita dal Responsabile del Servizio Finanziario sul sistema ConTe (Contabilità Territoriale) in data 24.07.2021 protocolli:

  • CORTE DEI CONTI - SEZ_CON_LOM - SC_LOM - 0018462 - Ingresso - 24/07/2021 - 11:01 (certificazione revisore dei Conti);
  • CORTE DEI CONTI - SEZ_CON_LOM - SC_LOM - 0018463 - Ingresso - 24/07/2021 - 11:02 (relazione fine mandato istituzionale 2016-2021);

con protocollo n. 9790 del 24.07.2021  alla Sezione di Controllo della Corte dei Conti per la Regione  Lombardia  al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. unitamente alla certificazione da parte dell'organo di revisione.

La stessa è pubblicata in data 24.07.2021 sul Sito Istituzionale e su Amministrazione Trasparente – altri contenuti - unitamente alla certificazione rilasciata dal Revisori dei Conti e alla attestazione di avvenuta trasmissione alla Corte dei Conti – Sezione Controllo – Regione Lombardia.

Baby sitter

 

È ormai attivo da diversi mesi lo Sportello babysitter dell’Azienda Speciale Consortile “Oglio Po” l’ente strumentale per l’esercizio dei servizi socio-assistenziali e socio sanitari integrati dei Comuni di Bozzolo, Commessaggio, Dosolo, Gazzuolo, Marcaria, Pomponesco, Rivarolo Mantovano, Sabbioneta, San Martino dall’Argine e Viadana.
Lo Sportello offre un servizio di facilitazione dell’incontro tra la domanda delle famiglie che necessitano di babysitter e l’offerta di figure professionali referenziate e qualificate per la cura dei bambini.
In questi mesi lo sportello ha colloquiato - e continua a colloquiare - decine di persone qualificate e disponibili a rispondere alle esigenze delle famiglie le quali vengono iscritte in un apposito registro; tale registro diventa il punto di partenza per la ricerca dei/delle candidati/e migliori per le esigenze dei genitori.
L’accesso al servizio sia da parte delle famiglie sia da parte dei/delle candidati/e babysitter è completamente gratuito, sarà poi responsabilità della famiglia a instaurare il rapporto di collaborazione con la babysitter prescelta, pertanto l’Azienda non si fa carico dell’iter previsto per le assunzioni.
Si ricorda altresì che il Governo, con Decreto Legge del 13 marzo 2021, n. 30 ha previsto nuovamente una serie di aiuti a sostegno dei genitori lavoratori, anticipando nuovi congedi parentali e bonus baby sitter in seguito allo slittamento dell’approvazione del Decreto Sostegno (per maggiori informazioni consultare il sito inps.it)
Le famiglie ed anche i candidati/e babysitter possono accedere allo Sportello scrivendo una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando lo 0375-786265 (ricevimento solo su appuntamento il martedì e giovedì ore 9.00 – 13.00).

 

 

Mercoledì, 14 Luglio 2021 13:00

BONUS ENERGETICO 2021

Bonus energetico

 

Bonus luce e gas: le novità introdotte per il 2021


Di cosa si tratta?

Il Governo e l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), con la collaborazione dei Comuni, hanno introdotto e messo in opera il bonus luce, il bonus gas e il bonus idrico comunemente noti come bonus luce e gas. I bonus consistono in uno sconto sulle bollette e sono rivolte a:
• Famiglie con disagi economici
• Famiglie con disagi fisici
• Famiglie numerose

Aggiornamento 2021

A partire dal 2021, il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e gas diverrà automatico, senza dunque necessità di farne richiesta, per tutte quelle famiglie che rispettano i requisiti. La richiesta di rinnovo del bonus luce e gas è automatica perché si basa sull’INPS e sul Sistema Informativo Integrato (SII).

Tale misura è resa possibile grazie ad un accordo stipulato tra ARERA e l’Associazione nazionale dei Comuni Italiani. La scelta è dovuta dal fatto che ad oggi solo il 35% degli aventi diritto richiede e fa uso dello sconto previsto dal bonus. Il restante 65% , invece, non effettua la richiesta per ottenere il bonus. Tale misura prevista per il 2021 permetterà di estendere la richiesta e dare aiuto ad un maggior numero di utenti in difficoltà economica o fisica.

Per il bonus luce e gas, il loro valore cambia ogni anno venendo stabilito da ARERA. Il bonus acqua invece ha un valore standard che riconosce gratuitamente 18,25 metri cubi di acqua per ogni membro della famiglia beneficiaria all’anno, circa 50 litri per abitante al giorno. I valori sono tutti reperibili sui siti relativi alla propria fornitura luce e gas e sono stabiliti dall’autorità e sono dunque inerenti al bonus luce e gas.

Il decreto legge sul Reddito di Cittadinanza dispone che anche chi possieda i requisiti per il RdC possa richiedere anche il bonus energia (art. 5, comma 7) ed il bonus internet.

Bonus LUCE 2021

Per poter beneficiare del bonus luce 2021, chi ne fa richiesta deve rispettare almeno uno dei seguenti prerequisiti:
• ISEE fino a 8.265 euro;
• ISEE fino a 20.000 euro per le famiglie numerose con un numero uguale o superiore a 4 figli a carico
• Il richiedente o un suo familiare a carico è titolare di reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza
• Se si è titolari di carta acquisti nel caso del bonus energia elettrica

La cifra del bonus sociale luce, essendo il requisito per ottenerlo un disagio economico (reddito basso), dipende dal numero dei componenti di cui è composto il nucleo familiare:
• 125€ fino a 2 componenti
• 148€ fino a 4 componenti
• 173€ oltre i 4 componenti

Il bonus luce ha validità 1 anno e dopo il rinnovo sarà automatico (dal 1° gennaio 2021). Lo sconto è emesso a rate su 12 mensilità.

Ricorda inoltre, che qualora volessi cambiare gestore nel periodo in cui il bonus ti è stato attivato, non ci sarà alcun problema: il bonus non andrà perso, lo manterrai qualunque sia il tuo fornitore.

Bonus GAS 2021

Il bonus gas 2021 spetta solamente alla famiglie che presentano un disagio economico (basso reddito) ed è il secondo componente del bonus luce e gas. I requisiti per poter fare domanda, sono:
• ISEE fino a 8.265 euro;
• ISEE fino a 20.000 euro per le famiglie numerose con un numero uguale o superiore a 3 figli a carico
• Se nel nucleo familiare vi è un titolare di reddito o pensione di cittadinanza

Molto importante tenere bene a mente che non è prevista la possibilità di richiedere il bonus sociale gas se si utilizza gas metano o GPL in bombola.

Bonus ACQUA 2021

Introdotto dal 1° luglio 2018, il bonus idrico permette alle famiglie numerose e a quelle in condizioni di disagio economico di usufruire un utile sconto sulla bolletta dell’acqua ed è il terzo componente dell’agevolazione nota come bonus luce e gas.

La tariffa di fornitura varia a livello nazionale e quindi il bonus, che si basa su questa, varierà anch’esso. Per conoscere la tariffa applicata e il relativo sconto puoi andare sul sito del tuo fornitore.

Requisiti
Il bonus idrico è pensato per le condizioni di disagio economico e la sua erogazione è strettamente legata al numero dei membri del nucleo familiare e alle condizioni economiche della famiglia come le altre agevolazioni del bonus luce e gas. In termini di requisiti, le condizioni sono le stesse degli altri bonus:
• un ISEE fino a 8.265 euro
• un ISEE fino a 20.000 euro se si tratta di famiglia con almeno 4 figli a carico

Il bonus acqua si applica agli utenti diretti con fornitura individuali così come agli utenti indiretti con fornitura centralizzata (condomini).
Dal 2021, l'erogazione del bonus acqua è automatica come stabilito da ARERA.

Discarica

Conferimento rifiuti all’interno del CENTRO DI RACCOLTA (CdR)

Facendo seguito alle precedenti comunicazioni "URGENTE- SITUAZIONE CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI" del 13/3/2020 e "CONFERIMENTO RIFIUTI IN LEGNO ALL'INTERNO DEI CENTRI DI RACCOLTA COMUNALI" del 14/4/2020, l'accesso al centro di raccolta (CdR) sarà garantito a tutte le utenze, domestiche e non domestiche, conferenti le varie tipologie di rifiuto, per le quali il CdR risulta essere autorizzato. 

Si evidenzia, al fine di evitare assembramenti interni, che l'ingresso al sito sarà contingentato ad un MASSIMO DI TRE UTENTI PER VOLTA, indossanti mascherina o, in subordine, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca.

ImmagineÈ possibile iscriversi al nuovo servizio di messaggistica tra Comune e cittadino per ricevere sul proprio cellulare o numero fisso avvisi di pubblica utilità, compilando il modulo on-line disponibile a questo link: clicca qui